Trattoria

La Trattoria Sombrero nasce nei primi anni Sessanta. Fin dalle origini la trattoria offriva i piatti tipici della tradizione cremonese come la trippa con il pane, le salamelle alla griglia, la pasta al ragù e, ogni domenica, gli immancabili marubini ai tre brodi, ovviamente realizzati a mano secondo la classica ricetta cremonese. 

Fin dalle 4:00 del mattino sul bancone del bar erano pronti gli enormi panini che gli operai, i muratori e tutti i lavoratori che lavoravano fuori città non mancavano di acquistare per la pausa pranzo. Dovevano senz’altro essere una vera delizia anche perché di media gli ordini di salumi prevedevano l’acquisto di 100 prosciutti crudi, 250 coppe e 500 salami. I salumi venivano poi fatti ulteriormente stagionare in cantina, nella cella di stagionatura. 

Verso le 11:30 incominciavano ad arrivare i primi operai per pranzare. All’epoca non c’erano i piatti, ma delle scodelle con grossi cucchiai a volte un po’ storti, che i clienti erano soliti raddrizzare da sé. 

Negli anni a venire le cose cambiarono… poco alla volta, ma cambiarono. Le scodelle vennero sostituite con piatti, forchette e coltelli col manico di legno. I locali della trattoria subirono svariate modifiche.

Oggi il locale conserva ancora un’anima rustica e famigliare. Sono rimasti i particolarissimi tavoli realizzati a mano e ricavati dalle botti di rovere nelle quali originariamente veniva fatto riposare il vino, mentre il locale e la cucina sono stati completamente rinnovati nel 2012.

Il mondo oggi è cambiato. Il nostro modo di fare cucina no.

Facciamo sempre la pasta in casa e sempre allo stesso modo. La giardiniera è di nostra produzione, così come i marubini, i tortelli e i dolci. Non offriamo nulla che non venga prodotto da noi e a questo teniamo moltissimo. La nostra soddisfazione è offrire i prodotti tipici del nostro affascinante territorio fatti con la stessa qualità e passione di una volta.

Al Sombrero non troverete mai la nouvelle cuisine. Non la facciamo perché non l’abbiamo mai fatta e non ne siamo capaci.

Al Sombrero troverete la buona cucina tradizionale cremonese e il calore e l’atmosfera di un locale famigliare.